Ultime dal Blog

Stampa tipografica: procedimento e tecniche di stampa

Nonostante viviamo nell'era digitale, incorporea e "liquida" per definizione, la stampa tipografica resta un cardine nella diffusione di informazioni e per le espressioni di ingegno artistico, risultando ancora oggi determinante. Ma nel corso del tempo la stampa tipografica è cambiata moltissimo, una lunga storia che va dai caratteri stampa inventati da Gutenberg, arrivando fino ad oggi dove la cosiddetta stampa offset ha ampiamente sostituito il processo di stampa a pressa. Può apparire anacronistica nell'era delle stampe on line che sono oggi largamente diffuse, ma nella produzione di riviste e quotidiani capita ancora di trovare esemplari di stampa tipografica, che conserva tuttora il suo specifico procedimento.

Il procedimento della stampa tipografica

A differenza delle stampe online, la stampa tipografica si fonda sulla presenza di caratteri, ossia parole scritte e immagini che si pongono in posizione più elevata nella disposizione rispetto invece agli elementi da non stampare, ossia gli interspazi tra parole e righe. Poi entrano in gioco i rulli che applicano l'inchiostro alla lastra di stampa, i quali colorano gli elementi posti alla stessa altezza e mediante la pressione esercitata lasciano il segno sulla carta. La pressione esercitata sulla carta lascia un'impronta più lieve sul lato anteriore e un rilievo più pronunciato sul lato posteriore, chiamato in gergo tecnico ombra. Inoltre si nota anche un bordo schiacciato presente nelle parti periferiche, all'altezza delle immagini e ai bordi dei caratteri. Assimilabili alla stampa tipografica sono altre tecniche che è possibile vengano utilizzate in un centro stampa, ovvero:

  • Calcografia
  • Planografia
  • Serigrafia

Vediamo in dettaglio come funzionano.

La stampa calcografica

La calcografia è una tecnica che nasce e si sviluppa sulla scia di determinate tecniche artistiche, ovvero l'acquaforte, l'inciisone e l'eliotipia. Rispetto alla stampa tipografica, in questo caso le parti da stampare sono incise sulla stessa lastra da stampa, che viene suddivisa in celle che, in base alla loro dimensione e profondità, possono contenere al loro interno diverse quantità di inchiostro. Nei tempi odierni la calcografia utilizza speciali tipi di inchiostro a colori a bassa viscosità, ognuna con una lastra dedicata, in cui le celle si riempiono di inchiostro che si depone sui punti che non premono, e a seguire si pressano contro la superficie da stampare, in pratica una tecnica opposta alla stampa tipografica. Ancora oggi la stampa calcografica è largamente utilizzata per riviste illustrati e periodici che usano carta patinata, in cui le immagini hanno grande importanza, essendo questa tecnica di stampa particolarmente indicata.

La planografia

A metà strada tra stampa tipografica e quella calcografica si pone la planografia, che si connota per la disposizione sul medesimo piano degli elementi da stampare e quelli non da stampare. Erede della litografia, come anche viene conosciuta la stampa planografica, è la stampa offset, che altro non è che una tecnica litografica a stampa diretta in cui l'inchiostro viene applicato direttamente sull'oggetto da stampare, e può essere a foglio o su rotoli. Questa tecnica, che oggi è molto più diffusa rispetto alla stampa tipografica, si basa su una reazione di acqua e una sostanza grassa oppure oleosa, per cui il colore aderisce solo sulle superfici da stampare.

La tecnica serigrafica

Chiudiamo con un'altra tecnica diffusa e che oggi sostituisce la stampa tipografica, ovvero la serigrafia, in cui le parti da stampare sono collocate nelle aperture di una sagoma o nelle zone di un tessuto in plastica non coperte dalla colla. Con determinati strumenti si passa il colore sopra le aperture esercitando una certa pressione, mentre la sagoma ricopre le parti che non vanno colorate. Questa tecnica di stampa viene molto utilizzata per la stampa pubblicitaria e quella tessile, su poster ed etichette, ma viene impiegata anche su volumi illustrati.


Contatti

Via Marmolito 148 bis - 80010 (Na)

Tel : 08119172268

E-mail : info@centrostampanapoli.it

P.Iva : 08149011218

Newsletter

Informazioni